08 set 2022

Va in scena la dodicesima edizione di Artisti in Casa

Dove le distanze tra artisti e spettatori non trovano confini

San Marino, 8 settembre 2022 - Artisti in Casa, il festival di micro spettacoli nel bellissimo borghetto medioevale di Montegiardino è giunto alla sua dodicesima edizione. L’appuntamento è sabato 10 settembre dalle ore 16.00 e domenica 11 settembre dalle ore 18.00.

Una iniziativa unica nel suo genere nata dall’idea di creare un villaggio di arte e di festa, dove case, balconi cortili e salotti degli abitanti del Castello di Montegiardino si trasformano in palcoscenici a metro 0. Un grande teatro a cielo aperto che ospiterà 25 artisti locali e internazionali che si esibiranno in una serie di performance raccontando un viaggio alla scoperta della comicità, magia, cantautorato, teatro e letteratura.

Come da tradizione la direzione artistica dell’evento è affidata ad Antonio Ramberti che insieme a Marta Fabbri, Presidente dell’Associazione, ha organizzato la manifestazione e selezionato i talents della dodicesima edizione. Una due giorni artistica unica, differente dal mainstream teatrale e musicale dove i performers trasformeranno un luogo di vita quotidiana in uno spazio scenografico in cui esprimersi. Distanza tra esibizione e ascoltatori dunque scompaiono, creando uno scambio senza barriere e favorendo la contaminazione di idee e la costruzione di momenti intimi e autentici.

“Una dodicesima edizione che riparte e trae spunto da una porta che gli showpainters Jodypinge e Patton dipingeranno durante il weekend di festa. Una porta simbolica ed evocativa, la porta ‘definitiva’ che rappresenterà tutte le sue ‘sorelle’ che in questi anni si sono aperte per dare vita al Festival” afferma il Direttore Creativo Antonio Ramberti. “La porta dell'accoglienza che si spalanca al sogno e all' immaginario poetico e anche testimonianza dell'accoglienza in senso più pratico in quanto quest' anno alcune delle casette del borgo sono state messe a disposizione dei rifugiati della guerra ucraina”.

Delle 25 rappresentazioni entrate quest’anno nell’agenda della prima giornata, tre performance saranno esclusivamente dedicate ai bambini. Si inizierà con lo show originale di Veronica Gonzales le cui mani e piedi si vestiranno dei loro abiti di scena trasformandosi in buffi personaggi fantastici. Si prosegue con Alessia Canducci che, accompagnata dai suoni di Tiziano Paganelli presenterà “Le Storie di Via del Dragone”, una raccolta di fiabe antiche e moderne mixate a rime e poesie in libertà per divertire ed emozionare tutte le età. Adulti che torneranno idealmente a meravigliarsi come bambini anche insieme al Mago Fiollo, l’abile prestigiatore che fa della magia una affascinante forma d'arte, un linguaggio connesso alla capacità creativa di trasmettere emozioni.

Un programma strabordante di arti e cultura che vedrà esibirsi sempre durante la prima giornata Manuel Bongiorni aka Musicaperbambini che shakera musica elettronica e filastrocche sull’assurdo, Lorenzo Bartolini cesellatore di monologhi e poesie, Chibo con Canto i muri, il nuovissimo progetto Il Cuore e la Vernice intriso di buskers rock italiano, i Vallicelli famiglia di musicisti, le prove d’attore di Stefano Mereu e Hangar Teatri e i cantastorie Lorenzo Lunadei e Franco Baldoni. Si potrà ammirare il mago del tamburello Peppe Leone o la poesia performativa di Eugenia Galli, fare un tuffo nella cultura messicana con i Mariachi di Santa Maria del Rosario o nel nuovo cantautorato italiano con Gobbi e Crista, farsi incantare dalla viola da gamba di Elisabetta Del Ferro, spostarsi in mezzo alle tradizioni musicali di New Orleans e dell’avanguardia jazz con Heavy sound duo o immergersi nel mondo di grandi cantautrici, musiciste e innovatrici che hanno impresso un profondo solco nella musica, superando pregiudizi con il progetto Across XX Universe Dentro il rock del cromosoma XX di Serena Amatori e Arianna Pasini oppure incontrare i giovanissimi strumentisti di musica classica della Seconda C.

Nel momento serale del 10 settembre, i protagonisti dei due spettacoli finali saranno gli Espa┼ła Circo Este con il loro sound unico e carismatico in stile tango-punk e Filippo Graziani che insieme al fratello Tommy Graziani tributeranno papà Ivan nel venticinquennale dalla sua scomparsa portando sul palco l’omaggio più completo e significativo alla sua carriera: dalle canzoni degli inizi, i grandi classici, fino a qualche sorpresa inedita.

Il giorno seguente non mancheranno Roberto Mercadini & Guido Catalano con lo spettacolo dal titolo "Cose che non avremmo sperato di potervi dire" e il Duo Bucolico in concerto con l'unica data dell'anno in versione Banda Bucolica.

Lungo le vie del borgo, per l’intera durata dell’evento saranno presenti anche stand gastronomici che offriranno specialità culinarie locali e bancarelle per tutta la famiglia.

Main sponsor di Artisti in Casa il marchio sammarinese Marlù, che anche quest’anno porta il suo contributo alla manifestazione che si svolge proprio nel territorio, il castello di Montegiardino, ospitante la sua sede centrale.

Marta Fabbri, Presidente dell’Associazione e Titolare dell’impresa insieme alle sorelle Morena e Monica afferma: “Per noi di Marlù è molto importante supportare il luogo nel quale siamo cresciute e abbiamo fondato la nostra azienda oltre 20 anni fa. In questo stesso luogo, sono in cantiere nuovi ambiziosi progetti futuri che vedranno la realizzazione di una nuova sede principale e siamo orgogliosi che per il dodicesimo anno, Artisti in Casa trovi la sua cornice in questo autentico scenario, ricco di storia, tradizioni e bellezza”.

Filippo Francini, Direttore del Dipartimento Cultura e Turismo, ha dichiarato: “Siamo certi che anche quest’anno Artisti in Casa saprà stupire turisti, visitatori, famiglie e tanti sammarinesi.  Questo Festival ci ricorda come la Repubblica di San Marino abbia tante meraviglie da offrire, ben oltre il solo centro storico patrimonio UNESCO. Il Castello di Montegiardino, la location che gli organizzatori hanno scelto fin dalla prima edizione, è uno degli scorci più suggestivi del nostro territorio e proprio per questo, solo pochi mesi fa, è stato scelto da questa Segreteria e dal suo Segretario Federico Pedini Amati come partecipante al premio “Best Tourism Village" dell'Organizzazione Mondiale del Turismo delle Nazioni Unite. Porto in questa sede i saluti di tutta la Segreteria di Stato e dell’Ufficio del Turismo, augurando buona fortuna agli organizzatori. Siamo fieri di poter patrocinare e sostenere la sua riuscita, sicuri del successo che garantirà”.


Vi invitiamo a seguire il Festival e tutti i suoi aggiornamenti sulle pagine social Instagram e Facebook:
-    https://www.facebook.com/artistincasa/
-    https://www.instagram.com/artisti_in_casa/


Ufficio Stampa
Tel. 0549 885431- ufficiostampa.turismo@pa.sm